Come masturbarsi: 6 tecniche di masturbazione femminile tutte da esplorare

Come masturbarsi: 6 tecniche di masturbazione femminile tutte da esplorare

 (1)

  Pratiche sessuali

In questo articolo ti parlerò di alcune tecniche per cercare di ottenere il massimo dalle tue sessioni di masturbazione.

La masturbazione può essere qualcosa di più del semplice raggiungimento di un rapido orgasmo. 

Se vuoi esplorare il sesso da solista, ecco 6 suggerimenti e tecniche di masturbazione femminile che puoi provare per migliorare la tua vita sessuale: 

1.Usa diversi strumenti
Le tue dita sono un ottimo modo per stimolare il clitoride, la vagina, il punto G e l'ano mentre ti masturbi, ma ci sono molti altri strumenti che puoi provare. 

Se ti piace la penetrazione (vaginale o anale), prendi in considerazione l'utilizzo di un dildo o di un plug anale per iniziare (assicurati di utilizzare un lubrificante per ridurre l'attrito). 

I vibratori offrono stimolazione interna ed esterna: i due principali tipi di vibrazione sono rumbly (vibrazioni basse e profonde per una stimolazione lenta e costante) o buzzy (vibrazioni più alte e più attive per una stimolazione più intensa). 

Alcuni strumenti invece non sono progettati per la stimolazione diretta, ma possono comunque aumentare il tuo piacere: cose come bende, candele profumate o playlist curate possono aiutarti a creare l'atmosfera per la tua sessione. 

Quando acquisti sex toys o “oggetti di scena”, compra solo quelli realizzati con materiali sicuri per il corpo, atossici e non porosi come tutti i toys selezionati da Sexyshop-Milano. 

Evita i giocattoli fatti di gomma gelatinosa o PVC, che possono coltivare batteri o rilasciare sostanze chimiche. 

2.Stimola le tue zone erogene 

Il corpo umano ha diverse zone erogene, parti del corpo ricoperte da terminazioni nervose particolarmente sensibili alla stimolazione. 

Mentre la vulva è una delle zone erogene primarie , ci sono molte altre aree che puoi toccare per aumentare la tua eccitazione. 

Esplorare zone come il basso addome, la bocca, il collo, il seno, i glutei e l'interno coscia può aiutarti a scoprire altre aree sensibili durante il gioco da solista. 

3.Determina il tipo di assolo che desideri 

La masturbazione può servirti in molti modi diversi: alcuni giorni, il tuo gioco da solista può concentrarsi su un rapido climax, e in altri, puoi tirarlo fuori per una lunga, lenta sessione di autoerotismo confortante. 

Presta attenzione a ciò che il tuo corpo desidera ardentemente durante ogni particolare sessione, in modo da sapere cosa sarà più soddisfacente. 

4.Sperimenta con diverse posizioni 

Molte persone che si masturbano seguono una routine o una posizione simile. Se vuoi cambiare la tua routine, provare una nuova posizione può essere sorprendentemente stimolante. Ad esempio, se di solito ti masturbi mentre sei sdraiata sulla schiena, girati e toccati mentre sei sdraiata sulla pancia. 

Oppure usare il movimento di bacino per strofinare la vulva su un cuscino, una coperta o altri oggetti - è un ottimo modo per avere una sessione di autoerotismo più attiva, offrendo una grande stimolazione al cappuccio del clitoride e le piccole e grandi labbra. 

Masturbarsi nella vasca da bagno o nella doccia può aiutare ad aumentare il flusso sanguigno (e se si dispone di un soffione staccabile, è possibile dirigere il flusso dell'acqua verso il clitoride per una stimolazione extra), ma secondo me questa cosa la sai già… 

5.Prova a praticare l’edging 

Se vuoi provare a portare il tuo piacere al massimo durante la masturbazione, sperimenta l’edging. Avvicinati all’orgasmo per poi fermarti più e più volte, fino a quando non potrai fare altro che esplodere. Il tuo piacere si accumulerà fino a diventare incontenibile.

6.Ricordati che l’orgasmo non è per forza l’obiettivo

L'orgasmo durante la masturbazione è fantastico, ma non deve essere l'obiettivo del tuo gioco da solista. 

Cercare di forzare un orgasmo quando il tuo corpo non risponde alla stimolazione può indurre stress piuttosto che alleviarlo. 

Consenti invece a te stessa di concentrarti più che altro sull'elemento esplorativo piuttosto che su un particolare obiettivo finale. 

Esplora diverse aree del tuo corpo, altre pressioni e velocità e come le sensazioni fluiscono e rifluiscono. 

Chiediti: mi fa sentire bene questo movimento? Questo tipo di pressione mi eccita?

E tu, che tecniche usi per masturbarti?

 (1)

Post di blog recenti RSS Feed

4 posizioni sessuali che non sapevi ti sarebbero piaciute
4 posizioni sessuali che non sapevi ti sarebbero piaciute
Se tu o il tuo partner vi sentite un po' annoiati riguardo alla vostra vita sessuale, questo artico...
 31/01/2023  (1)
Come masturbarsi: 6 tecniche di masturbazione femminile tutte da esplorare
Come masturbarsi: 6 tecniche di masturbazione femminile tutte da esplorare
In questo articolo ti parlerò di alcune tecniche per cercare di ottenere il massimo dalle tue sessi...
 23/01/2023  (1)
Che tipo di sex toys femminili esistono e quali sono i migliori
Che tipo di sex toys femminili esistono e quali sono i migliori
I sex toys femminili stanno spuntando dappertutto come funghi.   Sono nelle tue riviste pre...
 16/01/2023  (1)
5 fatti sull'orgasmo femminile
5 fatti sull'orgasmo femminile
Noi di sexy-shop Milano, pensiamo che sia giunto il momento di parlare di più di questo argomento s...
 28/11/2022  (2)
Come usare la respirazione per un sesso migliore
Come usare la respirazione per un sesso migliore
Prepararsi al sesso non è sempre facile e spensierato. A volte, hai bisogno di raderti; a volte hai...
 21/11/2022  (2)

Visualizza tutti i messaggi

Cerca nel Blog

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password